Storia dell’Aston Villa Campione d’Europa 1982

0
167
aston villa 1982

Storia dell’Aston Villa Campione d’Europa 1982, nel post a cura di Campioni Calcio

Ogni qual volta si menziona il calcio inglese, si pensa immediatamente a club come il Manchester United, l’Arsenal o il Chelsea, ignorando che in passato sono state ben altre le rose più competitive di questo Paese. Dal Newcastle all’Aston Villa, con quest’ultima in particolare ad aver raccolto diversi risultati prestigiosi, come la vittoria europea del 1982. Un trionfo al debutto nella massima competizione della Coppa Campioni che vale l’entrata nell’albo del suddetto sport per i “Villans”.

Il percorso verso il successo dell’Aston Villa

Quello vissuto dall’Aston Villa negli anni Ottanta è stato un tragitto periglioso ma decisamente soddisfacente in termini di risultati sportivi. Una squadra che aveva aspettato moltissimo tempo prima di imporsi in patria (ben 71 anni) e che nella stagione 1981-82 riesce a conseguire un altro trionfo storico, che sarebbe entrato di diritto nella memoria dello sport più amato al mondo. Stiamo parlando della Coppa Campioni, un torneo che vedeva il team dei “Villans” al debutto assoluto.

Un po’ come accaduto ad altri club quali il Nottingham Forrest o il Manchester Utd, anche l’Aston Villa vive la stessa esperienza europea. 

La vittoria finale dei Villans sul Bayern Monaco

La compagine di quello specifico anno storico non poteva di certo contare sul George Best di turno, ma aveva tra le sue fila uomini affidabili come White o Mortimer, o ancora giovani leve quali Shaw ad esempio. Un mix di impegno, dedizione e discreta tecnica muoveva il team britannico che affrontò prima il Valur e la Dinamo Berlino nelle fasi iniziali della competizione internazionale. Poi Dinamo Kiev e Anderlecht in semifinale, e infine il temutissimo Bayern Monaco nell’attesissima finale.

Specie quest’ultima rappresentò un muro quasi insormontabile, dato il tasso qualitativo elevato, Rummenigge su tutti. Ma la difesa rocciosa inglese tenne ancora una volta e consentì al bomber White di siglare l’1-0 che valse la coppa.

FORMAZIONE FINALE ASTON VILLA:
GK Jimmy Rimmer Uscita al 10’ 10’
DF Kenny Swain
DF Gary Williams Ammonizione
DF Allan Evans
DF Ken McNaught
MF Dennis Mortimer (C)
MF Des Bremner
FW Gary Shaw
FW Peter Withe
MF Gordon Cowans
MF Morley
Sostituzioni:
GK Nigel Spink Ingresso al 10’
Allenatore:
Tony Barton

Articolo precedenteClarence Seedorf, bio del centrocampista di Milan, Inter e Samp
Articolo successivoSquadre di calcio più antiche al mondo